Bollettino Covid della Regione: nel vercellese 68 nuovi casi, tre decessi e 61 guariti

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.064 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 148 dopo test antigenico), pari all’5,8% dei 18.427 tamponi eseguiti, di cui 9.717 antigenici. Dei 1.064 nuovi casi gli asintomatici sono 451, pari al 42,4%

I casi sono così ripartiti: 211 screening, 593 contatti di caso, 260 con indagine in corso; per ambito: 74 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 52 scolastico, 938 popolazione generale.

Il totale dei casi positivi diventa quindi 213.477, così suddivisi su base provinciale: 18.989 Alessandria, 11.039 Asti, 7.417 Biella, 29.612 Cuneo, 16.665 Novara, 111.287 Torino, 8.118 Vercelli (+68), 7.514 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.109 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1.727 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 172 (+1 rispetto a ieri).

I ricoverati non in terapia intensiva sono 2605 ( – 48 rispetto a ieri).

Le persone in isolamento domiciliare sono 11.983

I tamponi diagnostici finora processati sono 2.176.681 (+ 18.427 rispetto a ieri), di cui 960.508 risultati negativi.

 

I DECESSI DIVENTANO 8.278

Sono 41 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 2 verificatisi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora di 8.278 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia:1.264 Alessandria, 532 Asti, 348 Biella, 949 Cuneo, 687 Novara, 3.769 Torino, 388 Vercelli (+3), 264 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 77 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

 

190.439 PAZIENTI GUARITI

I pazienti guariti sono complessivamente 190.439 (+ 1.033 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 16.494 Alessandria, 9.406 Asti, 6.541Biella, 26.506 Cuneo, 14.846 Novara, 100.447 Torino, 7.159 Vercelli (+61), 6.489 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1001 extraregione e 1.550 in fase di definizione.

 

 

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 commento

  1. Cosa possiamo “trarre” dall’odierno, come al solito ferale bollettino? Premesso he nessuno dei “numeri” dati è attendibile e utile a fornire una qualsiasi vera informazione, oggi i “contagi” superano -sia pur di poco- le “guarigioni” mentre solo ieri i guariti erano quasi il triplo dei contagiati !!! Come spiegare tale assurdo, irrealistico eppur .. frequente oscillazione? .. semplicemente con la corrispondente impennata del numero dei tamponi effettuati, ora all’insù ora verso la drastica diminuzione .. (ANCHE LE PERCENTUALI DEGLI INFETTI SUI TAMPONI STUPISCE SEMPRE, ma questo è un altro discorso).
    IN CONCLUSIONE, si direbbe che, in vista dell’ormai imminente nuovo DPCM e in tempi di possibile crisi di governabilità, la strategia sia quella di aumentare i tamponi per lasciare in dono (tanto poi potrebbe seguire la fuga dei responsabili), un’ulteriore mazzata alle libertà e all’economia italiana, e UNA MAPPA d’Italia TUTTA IN ROSSO E ARANCIO !!! ? IN VERITA’, A livello NAZIONALE ULTIMAMENTE C’è UNA SOSTANZIOSA CRESCITA DEI TAMPONI.

Rispondi a vraie55 Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here