Le Pagelle della Politica in Sanità

Maura Forte: 8

Due ceffoni a Saitta & friends, compatta il Consiglio comunale e allontana lo spettro delle elezioni anticipate. La sanità può essere il suo cavallo di battaglia. TIGER

Randazzo e De Maria: 6,5

Da leader dell'opposizione pronti alla battaglia, a tattici che ghermiscono l’opportunità di un dialogo col Pd. E’ una metamorfosi, ma la città li premierà? KAFKIANI

Maria Pia Massa: 7,5

Mezzo punto in meno della Forte solo perché non dichiara l’origine del documento letto in Consiglio dal Sindaco sull’atto aziendale Asl poi condiviso. ASTUTA

Remo Bassini: 7,5

Dopo mesi di letargo, si rianima sulla sanità, suo cavallo di battaglia ai tempi della Sesia! Mazzuola il malcapitato Corgnati come avrebbe fatto negli scontri di piazza San Babila se avesse avuto di fronte un estremista di destra. COMPAGNO COERENTE

Alessandro Stecco: 7

Medico, perbene, leghista un po' malizioso come tutti i toscani... condivide la Forte ma la mette in difficoltà scoprendo il gioco che la Maura dovrà fare senza poter tornare indietro, dovendo bocciare il piano sanitario dell'Asl. INSIDER SANITY

Giovanni Corgnati: 4.5

La sanità per lui si riduce al solito ritornello sui conti lasciati da Cota & co. Un palliativo, annoiato e spesso poco in tema. A proposito di conti: viene mantenuto un poliambulatorio a Cigliano, ne sa qualcosa? Non era meglio salvare la cardiologia? PENSIONANDUM

Gabriele Molinari: SV

È un ragazzo perbene, ma il suo ruolo in Consiglio Regionale è paragonabile a quello di Chavo Guerrero, nel mondo del wrestling. IMPALPABILE

Gianluca Buonanno: 7

Teatrale e sopra le righe come sempre, tira fuori il coniglio dal cilindro quando per smentire la Direttrice dell’Asl in Comunità Montana a Varallo, chiama al telefono il primario di Cardiologia Rametta, lo mette in viva voce e comunica lui la cosa, solo dopo aver ottenuto le risposte che voleva. BIRBANTE

Antonio Saitta: 4

A chi sosteneva che Monferino fosse il peggior assessore alla sanità del Piemonte, ecco a voi Saitta. Telecomandato dal Direttore Generale Moirano, ha prodotto una serie di provvedimenti paragonabili alla corazzata Potemkin. Un consiglio: cambi al più presto il suo social manager, mai visto un assessore che risponde insultando le persone su Facebook... IRASCIBILE

Triade Asl: SV

Va bene che il loro contratto è legato ai risultati e debbono cieca obbedienza a Saitta. Assurdo però voler affossare la Cardiologia in Valsesia, un atto forse propedeutico alla chiusura dell'Emodinamica a Vercelli? ROBOT

Bobba: SV

Vorremmo dar a lui un voto negativo, ma il parlamentare del Pd di lungo corso non accenna alcun discorso sulla sanità ... è in vacanza? DESAPARECIDO

Pd Valsesiano: 4

Si stanno facendo scippare ospedale e servizi, eppure non profferiscono parola. Perché? DE PROFUNDIS

 


Aldo  Sizzano


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
0VotaInteressante
1VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
0VotaTerribile!















Zone