Le Pagelle di ottobre 2014 della nostra Bicciolandia

Ed eccoci giunti al secondo appuntamento con le pagelle redatte da Aldo Sizzano che riguardano la nostra Vercelli: personaggi, volti, nomi che popolano la vita della città e della provincia, e forse il chiacchiericcio dei bar ma che, soprattutto, hanno colpito l’immaginario del “maestro della classe” Sizzano. Non tutti sono presenti e non tutti saranno contenti, ovviamente, come accade sempre quando si danno dei voti o dei giudizi. Si tratta però di una sorta di gioco, per far parlare e anche sorridere un po’ se si vuole. Un giochino che ha già fatto discutere ma che tale va sempre considerato. E anche uno sprone, a guadagnare la sufficienza per il prossimo mese!

 

 

LILLO BONGIOVANNI: Voto 6.5

I suoi l’hanno “bruciato” nel cda di Atena, il ragazzone di Asigliano non ci sta e promette battaglia sul campo… COMBATTENTE.

 

EMANUELE POZZOLO: Voto 5

Nella Prima Repubblica sarebbe stato forse una prima stella, nella ormai terza appare leggermente obsoleto. Siamo nel 2014 e il suo più grande obbiettivo sembra essere quello di affossare le unioni civili: la prossima crociata sarà il voto di castità prematrimoniale? Dubitiamo... SORPASSATO

 

GIANLUCA BUONANNO: Voto 6

La sufficienza è la media tra il buon voto da amministratore e il folklore da politico d’avanspettacolo, alla gente però piace e prende migliaia di voti. Ha ragione lui? PIERINO

 

DANIELE BAGLIONE: Voto 5

Cerca di riproporre gli argomenti del suo mentore Buonanno, ma non ha la stessa capacità di penetrazione. Non proprio riuscita la sua azione contro i profughi, però ha talento e capacità: saprà svoltare? IN CERCA DI RILANCIO

 

ALESSANDRO PORTINARO: Voto 5

A Trino pare che già in molti si pentano di averlo votato. Ha azzeccato qualche mossa politica ed è riuscito a realizzare un buon successo con la festa dei Baci. Un Sindaco però dovrebbe essere più super partes e non prestarsi a baruffe contro ex consiglieri a suon d’interviste e comunicati. Urge un cambio di rotta per il bis alle elezioni!  IN CADUTA LIBERA

 

NOMINE DELLA GIUNTA FORTE: Voto 6

Colpiti in positivo dal Cda della Scuola Vallotti, un po’ meno della farmaceutica, meno da Atena. Il totale è però sufficienza piena... IN RIPRESA

 

STEFANO CORGNATI Voto 6.5

È uno dei volti nuovi del Centro Destra, piace e si dà da fare. I riflettori sono pronti a puntare su di lui? INTRAPRENDENTE

 

CARLO RIVA VERCELLOTTI: Voto 6

Il buon Carletto non sa più cosa inventarsi per far parlare bene della moribonda Provincia, per di più oggi che è accerchiata dal Pd in Piemonte come Fort Apache. Siamo sicuri che nella sua testa non stia già pensando al 2016? Cosa farà? APPRENDISTA FUTURO PARLAMENTARE

 

FRANCO PAUNA: Voto 6.5

Saluta da Presidente dell’Atc, ha fatto bene ed è pronto, secondo qualcuno, a spiccare il volo verso le prossime elezioni comunali di Santhià! APPRENDISTA SINDACO

 

SERGIO SVIZZERO: Voto 6.5

È il primo sindaco del Pd in un centro importante in Valsesia come Quarona. Su di lui è giusto puntare per spezzare l’egemonia leghista in valle, riuscirà il Pd a dargli qualche incarico o insisterà su altri cavalli perdenti? NOVITA’

 

MIRKO BUSTO: S.V.

Qualcuno ha notizie del parlamentare del Movimento 5 Stelle? … alcuni dicono si sia perso all’interno dell’inceneritore di Vercelli. DESAPARECIDO MONOTEMATICO

 

LUIGI BOBBA: Voto 5.5

Da un sottosegretario ci aspetteremmo mooooolto di più, per ora ha annunciato solo l’arrivo del Liceo Musicale il cui merito va, peraltro, alla Provincia. BUROCRATE

 

SIAMOVERCELLI: Voto 7

Il voto va alla pazienza e alla tenacia con cui resistono da ben quattro mesi ai grattacapi della loro maggioranza. Resisteranno cinque anni? Mah, qualche dubbio viene... STOICI.

 

 

 

Aldo Sizzano


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
0VotaInteressante
0VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
0VotaTerribile!















Zone