I parlamentari Pd scrivono a Gentiloni per chiedere la relizzazione del progetto fusione nucleare a Casale

 

I parlamentari piemontesi del Pd hanno scritto una lettera al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, e al Ministro per lo sviluppo economico Carlo Calenda, per caldeggiare la realizzazione del laboratorio DTT, progetto finalizzato alla creazione, nel territorio italiano, di una infrastruttura strategica di ricerca sulla fusione nucleare, nell’area del casalese. Tra i parlamentari che hanno sottoscritto l’appello c’è anche il vercellese Luigi Bobba.

 

Nella lettera si legge:

“Si tratta di un progetto nato su iniziativa dell’ENEA e prevede la collaborazione di partner di altissimo livello tra i quali il CNR, l’INFN ed il Consorzio di ricerca per l’Energia, l’Automazione e le Tecnologie dell’Elettromagnetismo. Per la realizzazione di tale infrastruttura tecnologica si ipotizza un investimento economico di 500 milioni di euro provenienti, principalmente, da finanziamenti comunitari e la realizzazione di un polo scientifico-tecnologico di eccellenza che vedrà impiegati 2 mila addetti.

DTT, che punta a creare grandi quantità di energia a basso costo con l’emissione di solo elio, consentirà di generare delle significative ricadute sull’intero Paese a cominciare dall’aumento della competitività dell’industria nazionale, della ricerca e della possibilità di impiego per numerosi giovani.

Il Partito Democratico ha sostenuto e sostiene la realizzazione del progetto che, come è noto risulta essere cosa diversa dalla “fissione” nucleare e tratta esclusivamente energia pulita, sicura e sostenibile. Tale sostegno è dimostrato anche dalla risoluzione approvata dalla X Commissione della Camera (Attività produttive, commercio e turismo), a prima firmataria la deputata piemontese Cristina Bargero, che impegna il Governo ad assumere le iniziative necessarie per la realizzazione del progetto.

In particolare, la risoluzione, impegnava il Governo italiano a reperire le risorse nazionali necessarie all’avvio del progetto presso la comunità internazionale, presso le regioni interessate ad ospitare l’infrastruttura di ricerca e mediante le risorse nazionali utili a co-finanziare il programma.

Essendosi conclusa positivamente la fase reperimento dei finanziamenti, ora occorrerà scegliere l’ubicazione geografica del progetto.

Il Partito Democratico del Piemonte ed i Parlamentari piemontesi del Partito Democratico sostengono convintamente la candidatura della regione Piemonte ed in particolare del Casalese quale luogo idoneo ad ospitare uno dei centri di ricerca del DTT.

La realizzazione del centro di ricerca del DTT nel casalese non rappresenterebbe solo un “risarcimento” per il grande prezzo pagato dal territorio nella nota e triste vicenda dell’Eternit ma la valorizzazione di una comunità e di una know-how sviluppato dai monferrini che rappresenta un significativo valore aggiunto per il progetto.

La localizzazione in Piemonte, inoltre, costituirebbe un riconoscimento alla capacità innovativa del Piemonte che si è distinta in diversi ambiti di competenza in diversi decenni, grazie alla presenza di aziende all’avanguardia nel settore dei superconduttori e di eccellenze nel settore della ricerca, quali il Politecnico di Torino.

Inoltre la vicinanza geografica alla Francia, luogo in cui verrà effettuata un’altra parte del progetto, e la bassa sismicità del territorio casalese possono costituire un ulteriore fattore di vantaggio competitivo rispetto ad altre regioni.

Il Partito Democratico del Piemonte ed i Parlamentari piemontesi del Partito Democratico invitano, pertanto, tutti i decisori in campo a scegliere il Piemonte ed il Casalese quale localizzazione di un centro di ricerca del DTT e si impegnano a perseguire, nei modi e nelle forme a loro disposizione, a raggiungere tale obiettivo. A beneficio non solo del Piemonte ma dell’intero Paese”.

 


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
1VotaInteressante
0VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
0VotaTerribile!















Zone