Il passaporto si può richiedere online

La Questura di Vercelli ha attivato, in via sperimentale da qualche giorno, “Agenda passaporto”, servizio online, totalmente gratuito, realizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con l'Istituto poligrafico e zecca dello Stato e il Ministero degli Affari Esteri, che rende più agevole la presentazione della domanda per il passaporto.

 

Il cittadino, con questo servizio, può richiedere il passaporto compilando la domanda direttamente sul web, registrandosi sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it  : Il sistema permette di scegliere il giorno e l'ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto biometrico obbligatorio oramai dal 2010.

Una volta conclusa l'operazione di inserimento dei dati, il programma consente sia di specificare eventuali urgenze nell'avere il documento d'espatrio che di avere la ricevuta della prenotazione con l'indicazione della documentazione da presentare. Per rendere agevole la prenotazione e la navigazione del sito “passaportonline” le procedure sono accompagnate da una guida di supporto.

 

Coloro che invece non dispongono di una connessione internet, possono richiedere la prenotazione online attraverso i comuni di residenza o presso le stazioni dei Carabinieri, portando con sé un documento di riconoscimento e il codice fiscale. Anche dopo aver fissato l'appuntamento è possibile cambiarlo sempre attraverso il sito, annullando quello precedente.

Il link al sito "passaportonline" sarà permanentemente presente sulla home page della Polizia di Stato.

 

A Vercelli, come detto, il servizio è stato avviato per ora in via sperimentale, ma dal 1 dicembre sarà possibile accedere all’Ufficio Passaporti, negli orari dalle 10 alle 12 solo attraverso la prenotazione effettuata online, mediante il servizio telematico prima illustrato. Per tutti coloro i quali, al momento risulti difficile l’uso del sistema informatico, è previsto l’accesso libero degli utenti dalle 9 alle 10. Dal febbraio del 2018 l’accesso mediante prenotazione sarà esteso all’intero orario di apertura al pubblico dell’Ufficio Passaporti che, si rammenta, è dalle ore 9 alle 12 dal lunedì al venerdì.

 

“La Questura di Vercelli - si legge in una nota stampa - intende dunque dare piena attuazione al progetto Agenda Passaporto che permette all’utente di evitare le code e di perdere pochissimo tempo, soprattutto se sceglie l’opzione (a pagamento) dell’invio del passaporto a domicilio, con l’effetto di limitare l’accesso all’Ufficio Passaporti a una sola volta”.

 

Si rammenta che il Passaporto può essere richiesto presso la Questura di Vercelli solo dai residenti nella provincia di Vercelli, o ivi domiciliati o dimoranti. Il domicilio e la dimora devono essere comprovati da un’idonea documentazione.

 


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
2VotaInteressante
0VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
0VotaTerribile!















Zone