Lega Nord: basta roghi si sgomberi il campo Rom sul Sesia

 

 

 

Dopo l’incendio spento nella notte tra venerdì e sabato dai vigili del fuoco, incedio di rifiuti tra cui materiali plastici che hanno generato un fumo denso e acre, la Lega Nord chiede con una lettera l’immediato sgombero del campo Rom sulle sponda del Sesia.

 

Ecco la lettera:

 

 

Il Campo ROM sulla sponda ovest del Sesia, se irregolare, deve essere sgomberato. Per vari motivi tra i quali il fatto che quello non è il luogo per creare insediamenti o “campeggi” di vario tipo, ma anche alla luce dell’ennesimo rogo di rifiuti per non parlare del degrado che impera in tale luogo.

Ma come nella famosa SMART City “virtuale” del Sindaco Forte, nel Comune dove i cittadini vogliono chiarezza su ambiente e salute, il Sindaco consente, permettendogli ancora di mantenere il loro insediamento, che vengano praticate attività potenzialmente dannose ancorché non legali, come il rogo di minidiscariche abusive?

Il Fiume Sesia ha potenzialità di valorizzazione enormi delle sue sponde

Non sappiamo se questo rogo è intenzionale, ma detto questo, la “comoda” (per loro, ma dannosissima per l’ambiente e l’uomo) pratica in uso ad alcuni stanziamenti di persone di etnia ROM di bruciare cumuli di rifiuti per separare il ferro e metallo dal resto appare assolutamente da condannare.

Se il Sindaco non sgombererà la sponda Ovest del Sesia, sarà un altro motivo per i Cittadini che si aggiunge alla lunga lista di motivi per cui “sgomberare” le stanze del Comune da un Sindaco senza Maggioranza e a nostro avviso, poco attenta ed efficace nell’Amministrare i problemi reali della Città

 

Segreteria Lega Nord Vercelli


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
1VotaInteressante
0VotaCurioso
6VotaD'accordo
1VotaContrario
0VotaDa condannare
0VotaTerribile!















Zone