Addio a Lucia Pigino, anima nobile della Democrazia Cristiana



Vercelli - Questa notte, dopo una breve malattia, si è spenta nella sua abitazione di via Feliciano di Gattinara, Lucia Pigino, anima nobile della Democrazia Cristiana Vercellese. Aveva 78 anni, lascia la sorella Lina. I funerali saranno celebrati lunedì alle 10,30 in Duomo, dove domenica alle 18,30 sarà recitato il Rosario. Personaggio di spicco della sinistra della Dc, era considerata uno dei politici più intelligenti e onesti che la nostra provincia abbia mai avuto. Della Dc era stata anche segretario provinciale e, tra i tanti incarichi ricoperti, anche quello di presidente del Comitato di gestione dell'allora Usl. Maestra elementare, aveva svolto il suo primo incarico nel piccolo centro di Rima, in Valsesia. Era entrata in politica seguendo gli insegnamenti di don Cesare Massa. In queste settimane, le sono state vicini gli amici più cari, che avevano condiviso con lei il cammino politico  nella Dc, come Donata Belossi e Angelo Fragonara; e quando Lucia Pigino era stata ricoverata in ospedale dopo le prime avvisaglie del male, Guido Gabotto l'aveva accudita con fraterna sollecitudine. In stretto contatto ogni giorno dal Quirinale anche il consulente della comunicazione di Mattarella, l'ex sottosegretario Gianfranco Astori. L'annucio della scomparsa è stata dato da un altro amico fraterno, Sandro Cattaneo.


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
2VotaInteressante
1VotaCurioso
1VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
1VotaTerribile!















Zone