Trovato un cadavere fatto a pezzi e nascosto in una valigia tra i rifiuti

Una valigia nascosta tra i rifiuti, il ciarpame e le sterpaglie. Un cadavere fatto a pezzi e nascosto lì, al suo interno, abbandonato forse nella speranza che marcisca assieme agli altri scarti buttati nelle campagne tra Alice Castello e Cavaglià. Il macabro ritrovamento è stato fatto solo perché la valigia emanava un odore nauseabondo.

 

Per ora non si sa nulla di più sul corpo che è stato ritrovato sabato 4 novembre, ma di cui si è avuto notizia oggi, richiuso in una valigia.

 

Dall’autopsia, fatta sul corpo della vittima questa mattina, 7 novembre, non è stato, per ora, ancora possibile stabilire nemmeno il sesso. Ciò dà un’idea delle condizioni in cui si trovano i resti. Sul caso lavorano i Carabinieri.

 

Nelle prossime ore seguiranno aggiornamenti.


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
1VotaInteressante
0VotaCurioso
1VotaD'accordo
1VotaContrario
2VotaDa condannare
7VotaTerribile!















Zone