DIVERGENZE 77 - JFK? L’ha ucciso Jacqueline

E adesso che Il Fatto Quotidiano è uscito con lo scoop del secolo, attingendo dai famosi fascicoli desecretati dal governo Usa, e cioè che “un poliziotto sparò il colpo mortale a JFK, ci sentiamo tutti un po sollevati perché in effetti mancava ai fans della tesi sulla Grande Cospirazione un riferimento al povero agente J. D. Tippit - proprio quello ucciso da Oswald  in quel terribile 22 novembre - quale vero killer del presidente. Chissà, forse prima di cimentarsi con il titolo a sensazione sul giornale di sabato, i colleghi del Fatto si saranno consultati con il grande custode di tutti i segreti del mondo, Cianciamino jr, oppure con Ingroia.

Tuttavia, possiamo garantirvi che si sono sbagliati. Secondo fonti autorevoli in nostro possesso, e che non riveleremo nemmeno sotto tortura, John Kennedy è stato ucciso da sua moglie, Jacqueline, sia perché gelosa di Marilyn Monroe, sia perché aveva già deciso di accasarsi con Aristotele Onassis. Se guardate bene il famoso filmato di Abraham Zapruder, noterete che non si vede mai bene la mano destra di Jackie, probabilmente perché impugnava unarma di piccolo calibro e soprattutto vedrete che passa qualcosa all’agente della sicurezza che scatta sull’auto presidenziale allapparenza per proteggere la First Lady. Quel qualcosa era larma, e lagente non era altro che un emissario di Onassis, che poi ha provveduto a fare sparire la pistola.

Venderò questo scoop, che tutti voi dovrete tenere gelosamente custodito, alla CNN o a Beppe Grillo (devo ancora scegliere) nei prossimi giorni. Con il direttore dellemittente Usa ho contrattato un compenso di un miliardo di dollari, con Beppe la poltrona di sindaco di Roma al posto della Raggi. Ci devo pensare, ma, mi raccomando, acqua in bocca. Non parlatene con nessuno se pensate di essere anche voi tra coloro che, come sostiene il deputato Paolo Bernini, hanno un microchip sottopelle. E, se in cielo vi appare una scia chimica, sappiate che sono i satelliti della Cia che mi stanno cercando per farmi tacere. Sono nelle vostre mani, il mondo deve sapere.

 

ENRICO DE MARIA

 


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
2VotaInteressante
0VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
1VotaTerribile!















Zone