Grandi violinisti e pianisti e il Coro degli Alpini al XX Viotti Festival




Vercelli - Ci sono nomi altisonanti come quelli del violinista russo Pavel Berman, che il 17 marzo 2018 eseguirà i 24 Capricci di Paganini, del Quartetto di Cremona (quattro musicisti che suonano quattro Stradivari), della grande violinista italiana di origine armena Sonig Tchakerian. C'è il Coro Alpini Ana (sabato 28 aprile 2018), sempre al Civico. Ci sono i pianisti ormai legati a Vercelli come Maurizio Baglini, Filippo  Gamba e il nostro Massimo Viazzo. c'è un sensazionale bandoneonista come Cesare Chiacchiaretta con un degno chitarrista, Giampaolo Bandini. E poi c'è lui, Guido Rimonda con la sua Ducale.

Dunque, tanta roba nel XX Viotti Festival, che è stato presentato stamane al Museo Leone, e che sarà illustrato sabato sera, alle 21, in San Cristoforo, durante un concerto della Camerata Ducale Junior, composta da allievi dei Conservatori piemontesi e lombardi tra i 15 e i 18 anni adeguatamente preparati dal maestro Luciano Maria Serra. In tutto sedici concerti ai quali si aggiungeranno quattro domeniche, tra il 25 febbraio e il 20 maggio 2018, di aperitivi in musica al Dugentesco con i giovani vincitori di concorsi internazionali e talenti segnalati dalle più autorevoli accademica di musica, e gli ormai  tradizionali concerti del Ducale Lab nel mese di giugno.

Stamane, a presentare a grandi linee la grande stagione della Ducale, organizzata con il Comune, che prenderà poi ufficialmente il via sabato 18 novembre, con un concerto tutto dedicato ad Haydn, Guido Rimonda e Cristina Canziani, con il sindaco Maura Forte e il presidente del Leone Gianni Mentigazzi. Presentazioni accompagnare da due momenti violinistici (entrambi dedicati a Bach) a cura della figlia di Rimonda, Giulia. Gli abbonamenti saranno a disposizione a partire dalla prossima settimana.

Durante la presentazione di questa mattina, Rimonda e la Canziani hanno annunciato che la puntata di Voyager dedicata a Viotti e al vìolino vercellese andrà in onda il 18 dicembre. 



Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
0VotaInteressante
0VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
0VotaTerribile!















Zone