Confagricoltura: no alla discarica di amianto a Salussola


Riceviamo e pubblichiamo



Ha creato un notevole sconcerto la notizia circa il progetto di realizzare una discarica di amianto da quasi due milioni di mc nel comune di Salussola. Confagricoltura Vercelli e Biella evidenzia preoccupata che la discarica verrebbe realizzata su un suolo agricolo incontaminato, destinabile a coltivazioni di eccellenza, come il riso DOP della Baraggia Biellese e Vercellese.  L'impianto sarebbe un vero attentato alla salute delle persone dell'ambiente, perché realizzata a cielo aperto, secondo un modello di discarica desueto e superato sia dall'esperienza che dalle indicazioni dell'Unione europea e della Regione, le quali promuovono il confinamento in profondità, nelle miniere, al fine di minimizzare la dispersione di fibre nell'atmosfera. La zona prescelta (Brianco) è inoltre situata in un'area di ricarica della falde, per la quale si pretende una tutela assoluta nell'interesse delle generazioni future.

Per questi motivi Confagricoltura chiede che venga negata ogni autorizzazione alla discarica sopracitata.


Confagricoltra

Vercelli-Biella

 


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
0VotaInteressante
0VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
0VotaTerribile!















Zone