Scaricavano abusivamente rifiuti a Borgovercelli, fermati e denunciati


Hanno fermato due tir pronti a scaricare materiale trattato e rifiuti non smaltibili nelle campagne di Borgo Vercelli. Blitz poco dopo le 13 dei carabinieri di Borgo Vercelli e dei colleghi Forestali della Regione Piemonte. "Intorno alle 16 di ieri sono stato informato che qualcuno aveva scaricato materiale inquinante in un'area di proprietà metà privata e pubblica. Non era la prima volta- racconta Mario Demagistri, sindaco di Borgo Vercelli-. Erano già stati abbandonati già quattro bilici". Per questi stamattina è stato fatto un sopralluogo da Demagistri e dal consigliere regionale Gabriele Molinari. Secondo le prime stime sono almeno una ventina le tonnellate scaricati da alcuni camion a ridosso dell'area industriale del paese. Gli autisti dei camion, che proverrebbero da un'azienda lombarda, sono stati fermati dalle forze dell'ordine e sono in corso accertamenti. L'avvio dell'indagine è partita grazie ad un cittadino che aveva notato uno strano movimento di mezzi pesanti. Ora l'area sarà messa sotto sequestro in attesa di provvedere alla rimozione delle montagne di rifiuti e scarti derivanti dalla lavorazione del compost. Intanto Mario Demagistri avverte: ''Installeremo una serie di telecamere per trovare qualsiasi responsabile".


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
0VotaInteressante
0VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
3VotaTerribile!















Zone