Le eccellenze artigiane piemontesi in vendita su Amazon

 

 

I prodotti d’eccellenza dell’Artigianato e delle tipicità del Piemonte si potranno acquistare anche su Amazon. Ciò è stato reso possibile da un accordo con il colosso degli acquisti on line, che apre un “negozio digitar”, ossia un’area apposita dedicata alle botteghe del Piemonte che si trova nell’area “Made in Italy”: in esso ci sono già 3 mila 700 articoli tra cui oreficeria, ceramiche, oggetti in legno e pietra e prodotti enogastronomici, come i salumi tipici del tortonese, formaggi, biscotti e liquori. Per iniziare, sono coinvolte le imprese del marchio di eccellenza artigiana della Regione Piemonte, che hanno fatto un corso di formazione specifico organizzato da Amazon, ma l'obiettivo, anche della Regione, è allargare la platea. Già, perché si tratta di una ghiotta opportunità per chiunque abbia un'attività artigiana o enogastronomica e voglia confrontarsi con un mercato globale, vendendo i propri prodotti in tutto il mondo, con una modalità d'esecuzione non eccessivamente complessa.

 

Il negozio piemontese si aggiunge allo store Made in Italy, già popolato dall'artigianato fiorentino e sardo, ma anche da prodotti calabresi, campani e delle province di Bergamo e Vicenza che nell'ultimo anno sono sbarcate sul market place di Amazon e hanno raggiunto milioni di clienti in tutto il mondo.

 

“L'iniziativa rappresenta una grande occasione per le imprese - spiega l’assessore regionale Giuseppina De Santis - e mi auguro che chi aderisce ne ricavi sostanziali vantaggi e che il loro numero cresca nei prossimi mesi”. Sul ruolo della Regione, che ha messo insieme imprese artigiane e Amazon, l’assessore De Santis aggiunge “spesso si sente dire che i colossi come Amazon scippino lavoro alle piccole imprese. Questo invece è un esempio di processo creativo e non distruttivo, un capitolo dell'industria 4.0, che prova a cogliere opportunità positive di questa trasformazione”. Si tratta in effetti di uno "stratagemma" che può aprire anche ai piccoli artigiani la possibilità di puntare sull'export che, i dati dicono, è uno dei pochi comparti che tira l'economia.

 

“Abbiamo cercato di spiegare agli artigiani che usare Amazon non è difficile - ha precisato Giulio Lampugnani, senior manager Market place - ma una straordinaria occasione. Solo in Italia Amazon ha 12 milioni di visitatori unici al mese, 300 milioni del mondo. Mettiamo a disposizione i nostri sistemi di logistica semplificando molto la gestione degli ordini”.

 

 

Le imprese interessate ad essere inserite nella vetrina Piemonte del Made in Italy possono registrarsi come venditore su Amazon.it inviando un'email di presentazione all'indirizzo artigiani@amazon.com.

Il vantaggio è duplice: in termini di diffusione e di logistica, grazie alla rete del colosso dell'ECommerce

 

 

 


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
0VotaInteressante
0VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
0VotaTerribile!















Zone