Fondazione Crv: nel 2016 ricavi per quasi 4 milioni e 163 progetti finanziati

 

 

 

Un anno non eccezionale, ma buono, quello appena passato per la Fondaizone Crv. Si è infatti chiuso il conto dei ricavi del 2016 della Fondazione che, nonostante i rendimenti dei mercati finanziari contenuti, ha visto raggiungere la cifra di 3 milioni 848 mila euro. Una cifra considerevole pur se in lieve flessione rispetto all’anno prima.

 

“E’ un buon risultato – sottolinea il Presidente della Fondazione Crv, Fernando Lombardi -. La cifra si discosta di poco rispetto ai 4 milioni 26.000 euro del 2015. In questo momento la Fondazione Cr Vercelli non può venir meno al dovere di supportare economicamente iniziative e progetti di realtà del territorio. Lo scorso anno le erogazioni sono state penalizzate dalle tassazioni sui dividendi e tuttavia hanno raggiunto i 2 milioni 553mila euro”.

La Fondazione nel 2016 ha finanziato ben 163 progetti, sei in più rispetto all’anno precedente. Un risultato che sottolinea la funzione di volano e supporto svolto dall’ente.

Nell specifico oltre 960mila euro sono stati destinati a iniziative riguardanti “Arte, attività e beni culturali”, 572mila invece a “Educazione, istruzione e formazione” e 178 mila a “Sviluppo locale ed edilizia popolare locale”.

Gli interventi della Fondazione Cr Vercelli hanno riguardato inoltre i settori dell’ “Assistenza sociale” per circa 400mila euro, del “Volontariato, filantropia e beneficenza” per 340mila euro, della “Salute pubblica” per oltre 64mila euro e dell’ “Attività sportiva” per 40mila euro.

 

Ma quali sono stati i criteri che hanno portato alla selezione dei progetti beneficiari? “Mantenendo la tendenza seguita negli ultimi anni, si sono volute privilegiare iniziative di una certa rilevanza – spiega il Segretario Generale Roberto Cerreia Vioglio -. Questo senza trascurare le tante attività, di entità minore, ma sempre meritevoli di supporto. Le erogazioni deliberate hanno riguardato in particolare la prosecuzione di corsi di laurea all’Università “Avogadro”. E’ stato deliberato infatti un contributo di 250mila euro, terza quota del progetto quinquennale, per l’istituzione dei corsi in Scienze biologiche e Scienze e tecnologie informatiche. Ha preso il via inoltre il progetto che ha coinvolto l’Università del Piemonte Orientale e l’Asl nell’attivazione di un percorso formativo completo in ambito infermieristico, con corsi di laurea universitari di base e specialistici e master. Per tale iniziativa, la Fondazione ha condiviso con la Fondazione Crt lo stanziamento di un contributo di 110mila euro (55mila euro a carico di ciascuna Fondazione). La Fondazione Cr Vercelli ha aderito inoltre al Progetto Diderot, promosso da Fondazione Crt, che ha come obiettivo il potenziamento della didattica di base per le scuole primarie e secondarie di Piemonte e Valle d’Aosta.

 

“Si è scelto di sostenere il percorso “Ascoltar cantando” che, con il “Don Pasquale” in scena al Teatro Civico ha coinvolto milleducento allievi delle scuole della provincia. Ma anche l’attività denominata “Rinnova… mente tra codici e numeri”, che prevede un diverso approccio alla matematica”.

 


Il Presidente della Fondzione Crv, Fernando Lombardi


Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
0VotaInteressante
0VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
0VotaTerribile!















Zone