Vestiti ed esci a vedere...





LA LA LAND (Italia, Vercelli e Movie Planet, Borgo Vercelli)


Il film che nessuno voleva produrre "perché i musical al cinema sono fuori moda", ma che poi è stato realizzato visto il successo del film precedente girato dal regista, Damien Chazelle, "Whiplas" (vincitore di tre Oscar), ha conquistato sette Golden Globe (su sette candidature) ed eguagliato il record di nomination agli Oscar (quattordici), che condividevano "Eva contro Eva" e "Titanic". Tra le candidature agli Oscar, quelle per i due protagonisti: Emma Stone (già musa di Woody Allen e meravigliosa in "The Help" e "Birdman") e lo straordinario interprete di "Idi di marzo", Ryan Gosling.

Omaggio dichiarato e commosso ai musical degli Anni Cinquanta e Sessanta, "La la Land" narra la storia d'amore tra Sebastian, un musicista jazz (ricordiamo che Gosling è anche un eccellente cantante e musicista), e Mia, un'aspirante attrice, storia nata casualmente grazie all'improvvisazione jazz che costa il posto a Sebastian (il proprietario del locale dove si esibiva gli aveva vietato di suonare qualcosa di diverso dai classici di Natale) ma che conquista il cuore di Mia. Questo il prologo di un film che sta ottenendo un successo clamoroso in tutto il mondo: ricordiamo che, al Festival di Venezia "La la Land" valse la Coppa Volpi per la miglior attrice alla Stone. Sarà divertente gustarlo, lasciandosi trascinare dalle musiche, dalle coreografie e soprattutto dalla performance dei protagonisti, e gli appassionati di film musicali potranno sbizzarrirsi nella ricerca dei contributi ai Classici  che Chazelle ha disseminato in tutta la sua elogiatissima opera: da "Les parapluies de Cherbourg" a "Cantando sotto la pioggia".



LA RECENSIONE FLASH:


LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE


Dalle battaglie tutte interne a se stesso del protagonista di Mr. Beaver, ad una battaglia epocale vera e propria di guerra, una guerra che pochi altri, prima di lui, erano riusciti a rappresentare in modo tanto realistico, commovente  e drammatico. Così Mel Gibson si è ripresentato al mondo, concependo un durissimo atto di accusa contro la guerra e rappresentandolo. con una forza delle immagini che pone "Hacksaw Ridge" tra i massimi film di genere di tutti i tempi. La scelta, poi,di raccontare l'assurdità e le atrocità del conflitto bellico tramite la storia vera dell'obiettore di coscienza Desmond Doss, uno dei tre soli obiettori americani decorati con la massima onorificenza statunitense, la Medal of Honor, è stata una scommessa che Gibson ha vinto alla grande. Notevole l'interpretazione dell'ex Spiderman Andrew Garfield. Il nostro voto: 8 e mezzo.


Al link sotto la programmazione al Cinema Italia di Vercelli


http://cinemaitaliavercelli.altervista.org/


 


 


Al link sotto la programmazione alla multisala Movieplanet di Borgovercelli


http://www.movieplanetgroup.it/mp_vercelli/index.php



Condividi questo articolo sui Social


Commenti a questo articolo





Cosa pensi di ciò che hai letto?
0VotaInteressante
0VotaCurioso
0VotaD'accordo
0VotaContrario
0VotaDa condannare
0VotaTerribile!















Zone